chi sono

A 50 anni credo nell’urgenza di liberare l’essere umano dalle gabbie mentali che impediscono di espandersi e realizzarsi, come solo ognuno di noi può.

Nel 2011, durante un corso di programmazione neurolinguistica, ho scoperto il coaching e me ne sono innamorata.

L’ho sperimentato. Le mie capacità sono fiorite.

Ho imparato a liberarmi di scomodi condizionamenti e uscire da snervanti routine per focalizzarmi su ciò che per me è importante.

Questo è il motivo per cui ho deciso di diventare una coach: per diffondere i benefici che io stessa ho acquisito.

Mi sono formata in scuole di coaching performativo americano (presso NLP ITALY COACHING SCHOOL) e ho approfondito -e continuo a studiare- il coaching umanistico di stile europeo (presso SCUOLA ITALIANA LIFE & CORPORATE COACHING).

Preparazione, studio, approfondimento, sono costanti nel mio lavoro per aprire la mente e il cuore a chi viene a parlarmi.

Permettere alle persone di superare situazioni d’impasse, perchè possano avanzare in modo autentico, spontaneo, appagante, è il mio successo.

Voglio che le mie vittorie siano un ponte per il successo degli altri.

A sinistra di questa pagina puoi accedere al mio blog.